Sicilia, Ragusa (RG)

Hotel Artemisia Resort

Via Enrico Caruso, 13, Ragusa (RG)

mezza pensione + 1 buono wellness del valore di Euro 10.00 + degustazione oli in oleificio

L’hotel Artemisia Resort è il luogo perfetto per scoprire una provincia ricca di fascino, arte e cultura.

Servizi inclusi

Mezza pensione con prima colazione rinforzata a buffet, cena con menu fisso a due portate (la cena viene servita presso ristorante esterno), utilizzo della piscina scoperta con jacuzzi e acquafitness con lettini e ombrelloni fino ad esaurimento (valido nel periodo estivo e secondo condizioni meteorologiche), 1 buono Wellness del valore di Euro 10.00 per persona per soggiorno, in base al programma in loco 1 degustazione di oli presso Oleificio Gulino per soggiorno, eventuale animale domestico di piccola taglia da segnalare al momento della prenotazione (non ammesso nelle aree comuni), eventuale culla da segnalare al momento della prenotazione, biciclette secondo disponibilità, collegamento internet Wi-Fi- in tutta la struttura, parcheggio fino ad esaurimento.

Gentile cliente, non possiamo garantire che non ci saranno delle modifiche nella fruizione dei servizi, in quanto le strutture ricettive dovranno adeguarsi alle normative di sicurezza che verranno varate sia a livello nazionale sia a livello regionale o provinciale. Consigliamo di verificare autonomamente eventuali restrizioni o prescrizioni disposte dalle autorità relativamente alla destinazione del viaggio.

Servizi non inclusi

Bevande ai pasti, trattamenti beauty e massaggi su prenotazione a pagamento, tassa di soggiorno da pagare in loco se prevista, tutto quanto non espressamente indicato nel paragrafo “Servizi inclusi”.

Posizione

L’hotel si trova ca 8 km dal centro di Ragusa e dista ca. 91 Km dal centro di Siracusa e ca. 63 Km da Caltagirone.

Dotazioni della struttura

La struttura dispone di reception 24h, sala colazioni, bar, spazio per barbecue, piscina scoperta con jacuzzi e acquafitness con lettini e ombrelloni fino ad esaurimento (valido nel periodo estivo e secondo condizioni meteorologiche), area giochi per bambini, giardino, collegamento internet Wi-Fi in tutta la struttura, parcheggio fino ad esaurimento.

Camere

Le camere dispongono di servizi privati, TV, asciugacapelli, riscaldamento, aria condizionata, televisione, minibar /le consumazioni sono a pagamento), cassaforte, collegamento internet Wi-Fi.

Animali

Animali ammessi di piccola taglia gratuitamente. É necessaria la segnalazione al call center al momento della prenotazione (non ammessi nei luoghi comuni).

Culla

Culla gratuita fino ad esaurimento su richiesta al call center al momento della prenotazione.

Nei dintorni

Situata sui Monti Iblei, nella parte sud-orientale della Sicilia, Ragusa è il capoluogo di provincia più a sud d’Italia. È anche chiamata città dei ponti, per la presenza di tre ponti storici che collegano i vari quartieri. Gran parte della città fu distrutta dal terribile terremoto del 1693. Quello che oggi visitiamo è frutto della ricostruzione avvenuta nel XVIII secolo. Il centro storico è situato nel quartiere Ibla e conta circa cinquanta chiese, tra cui ricordiamo: il Duomo di San Giorgio, una delle massime espressioni a livello mondiale dell’architettura sacra barocca, fu riedificato al posto della Chiesa di San Nicola, che fino al XVI secolo era stata di rito greco; la Cattedrale di San Giovanni Battista, fra le più grandi chiese della Sicilia, fu costruita alla fine del XVIII secolo e possiede una maestosa facciata ricca di intagli, sculture e un campanile alto oltre 50 metri; la Chiesa di Santa Maria dell’Itria, costruita tra il XV e il XVI secolo, è nota per il campanile con la sua splendida cupola colorata. Come detto in precedenza, Ragusa è famosa anche per i suoi ponti, costruiti tra il 1843 ed il 1964. Il primo ad essere costruito fu Ponte Vecchio, per collegare la città alla Valle del Gonfalone. Il secondo fu Ponte Nuovo, costruito nel 1937 per collegare il centro storico alla Vallata di Santa Domenica. Di più recente costruzione è il Ponte Giovanni XXIIII, che unisce il quartiere del Carmine col quartiere dei Cappuccini. La Ragusa barocca è visibile non solo nelle chiese, ma anche negli antichi palazzi e nelle ville del Settecento e dell’Ottocento della città. Molto interessanti sono anche il Palazzo Cosentini, il Palazzo Bertini, Palazzo Zacco, il Palazzo Schininà di Sant’Elia, il Palazzo Sortino-Trono, il Palazzo Nicastro, il Palazzo Battaglia, il Palazzo La Rocca e il Caffè dei Cavalieri.

Accettiamo pagamenti con:

Visa, Mastercard, postepay, bonifico bancario