Vacanze alle Baleari tra sole, mare e divertimento


SPAGNA

Pubblicato il: 20-06-2019

In collaborazione con: il turista

Sole e mare sono le ragioni principali per cui ogni anno torniamo a innamorarci dell’estate.
Il Mediterraneo, sotto questo aspetto, non delude mai. La Spagna è una meta perfetta per godersi la stagione. Ancora meglio se lo si può fare rilassandosi su spiagge straordinarie come quelle delle Baleari.
Sono quattro le isole principali – Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera – che compongono l’arcipelago. Ognuna ha caratteristiche proprie, ma tutte hanno in comune la bellezza, l’ospitalità, il divertimento e ovviamente il sole, che le bacia per buona parte dell’anno.

A Maiorca, la maggiore per dimensioni, le spiagge più conosciute si trovano principalmente lungo la costa meridionale: Cala de Los Moros, Es Trenc e Cala Varques sono alcune delle più spettacolari, ma anche nella zona del capoluogo, l’affascinante Palma di Maiorca con i suoi edifici storici, non mancano le spiagge urbane attrezzate.
Sull’isola molti turisti scelgono come meta la località di Magaluf, tempio del divertimento e della vita notturna. Non è necessariamente un luogo per soli giovanissimi: l’hotel Sol Barbados, ad esempio, si trova nella parte più tranquilla del paese, a pochi passi dalla spiaggia di Cala Viñas a cui ha accesso diretto, e offre anche servizi su misura per le famiglie con bambini.

Dal canto suo Minorca, la più orientale delle Baleari, è forse l’isola più indicata per staccare la spina dalla vita quotidiana. Colpisce il numero delle spiagge: quelle censite sono almeno 125, davvero tante per un’isola relativamente piccola, ed altrettanto ricca è la varietà dei paesaggi e la possibilità di scelta tra i tanti punti d’interesse da vedere, che sia il sito archeologico di Torre d’en Galmés o un caratteristico borgo dell’entroterra.

Ibiza e Formentera sono precedute dalla loro fama e per questo sono prese d’assalto dal popolo della notte, che si riversa ogni estate nelle discoteche e nei locali dove suonano i migliori dj del mondo. Non si può negare che la vocazione per la movida sia un tratto distintivo di Ibiza, ma è altrettanto vero che l’isola, con oltre 210 km di costa, offre un panorama immenso di luoghi in cui trascorrere la giornata sotto il sole.
Nei dintorni del capoluogo Eivissa, le famose Platja d’en Bossa e Platja Talamanca sono le spiagge più frequentate, ma Ibiza ha un altro fulcro nella località di Sant Antoni de Portmany, dove sono ineguagliabili i tramonti con i piedi sulla sabbia accompagnati dalla musica chill-out del Café del Mar.
Chi invece cerca tranquillità e scenari più selvaggi, li può trovare nella zona settentrionale, dove la costa è frastagliata e offre splendide calette tra le insenature rocciose.

Formentera è la più piccola tra le isole principali dell’arcipelago e ha un fascino tutto suo: da un lato conserva parte di quell’atmosfera rilassata che la fece diventare la meta preferita degli hippy negli anni ‘70, i quali la scelsero come luogo in cui vivere a un ritmo più lento. Dall’altro, non manca il divertimento, soprattutto nei mesi estivi: bar, spiagge e milioni di turisti amanti del clubbing ne fanno un’irresistibile destinazione glamour.
La natura anche qui ha dato spettacolo: nell’entroterra si attraversano paesaggi rurali, saline e zone umide come nel Parque Natural de Ses Salines, che culmina a nord con la stupenda Platja de ses Illetes, dal sapore caraibico, considerata la più bella dell’isola. Le meraviglie continuano anche sott’acqua: i fondali di Formentera sono tra i più affascinanti delle Baleari e sono popolati da alcune varietà di Posidonia Oceanica di oltre 100.000 anni, che formano uno straordinario tesoro sottomarino salvaguardato dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità.

Favorite da un mare caldo e un clima eccezionale, le vacanze alle Baleari si possono prolungare anche oltre il classico periodo di agosto. A settembre e ottobre, quando ormai la maggior parte dei turisti è tornata a casa, queste isole nel cuore del Mediterraneo si trasformano in un paradiso intimo per i fortunati ospiti che scelgono di visitarle fuori stagione.

Oltre al blog, per ulteriori approfondimenti puoi visitare il sito www.ilTurista.info



Accettiamo pagamenti con:

Visa, Mastercard, postepay, bonifico bancario