Iscriviti subito alla newsletter e ricevi le ultime offerte
Le spiagge più belle della Riviera Romagnola

Le spiagge più belle della Riviera Romagnola

ITALIA

Pubblicato il: 13-04-2021

In collaborazione con: il turista

Le spiagge più belle della Riviera Romagnola

Basta il nome, Riviera Romagnola, per evocare l’estate e farsi venire il sorriso. Gli ombrelloni e i pedalò, il mare, le spiagge chilometriche, gli immancabili bagnini con la canottiera rossa e quella “S” piena, divertente, che è un tratto distintivo della gente del posto. Sì, la Romagna è terra accogliente e di buonumore, dove un’organizzazione impeccabile e uno spirito guascone fungono da richiamo per i turisti provenienti da tutta Europa. Passano le mode e cambia il modo di viaggiare, ma la Riviera Romagnola resiste nell’immaginario collettivo delle vacanze italiane. In questi tempi incerti di pandemia avere una meta così accessibile e sicura vicino a casa non è cosa da poco.

Sole e mare sono protagonisti indiscussi, ma c’è tutto un contorno da vivere: la vita da spiaggia è fatta di tante cose e l’offerta da queste parti è quantomai variegata. C’è anche la possibilità di ritagliarsi dei momenti culturali; la bellezza di città d’arte come Ravenna o Rimini, ad esempio, si trova a pochi minuti dalla spiaggia e consente di cambiare scenario senza alcuno sforzo. Ma andiamo con ordine.

Molte località balneari in questo tratto di Adriatico si fregiano del riconoscimento di Bandiera Blu per la qualità delle acque e dei loro servizi. Qui i paesi si susseguono quasi senza soluzione di continuità, interrotti solo, di tanto in tanto, da una pineta o dalla foce di un fiume che si getta nel mare. E allora, fatte le dovute premesse, quelle che vogliamo presentarvi sono alcune delle spiagge più belle della Riviera Romagnola da vivere durante le prossime vacanze.

Lido Adriano

A meno di 10 km dal centro storico di Ravenna, Lido Adriano è una località facilmente raggiungibile sia in auto che con i mezzi pubblici dal capoluogo. La sua lunga spiaggia si unisce a nord a quella di Punta Marina, mentre a sud è delimitata dalla foce dei Fiumi Uniti.

A Lido Adriano il turismo è soprattutto quello delle famiglie con bambini: gli scogli davanti al litorale danno vita a fondali bassi e acque calme ideali per fare il bagno o giocare in tranquillità, mentre la sabbia fine è comoda per stendercisi o camminarci, ma anche per una partita a beach volley o a racchettoni nei campetti appositamente attrezzati. I servizi degli stabilimenti sono quelli classici e propongono noleggio ombrelloni e lettini, servizio bar e ristorante, animazioni e sorveglianza balneare, ma per chi preferisce ci sono anche alcuni tratti di spiaggia libera dove ritagliarsi il proprio spazio.

Ci si diverte nel parco acquatico e nelle sale giochi, si può fare un a passeggiata per andare a mangiare il gelato o spostarsi in bici lungo la pista ciclabile nei paesi vicini. Ultimo, ma non meno importante, la mitica Mirabilandia è a soli 16 km da qui.

Milano Marittima

Ancora in provincia di Ravenna, ma circa 25 km più a sud di Lido Adriano. Anche Milano Marittima, frazione del Comune di Cervia, è ottima per la famiglie e i servizi sono eccellenti, ma qui cambia un po’ l’utenza di riferimento: siamo in una località glamour pensata soprattutto per i giovani, con boutique e locali alla moda, musica e aperitivi in spiaggia che invogliano a divertirsi e a fare festa.

Di giorno si possono prendere lezioni di vela, fare kitesurf, giocare a golf, a tennis o a beach volley, ma anche semplicemente guadagnarsi un’invidiabile tintarella prendendo il sole: se vi guardate bene attorno, potreste avere anche un calciatore o qualche VIP come vicino di ombrellone. Verso il tramonto l’atmosfera inizia a farsi più vivace: negli stabilimenti inizia l’immancabile rito collettivo dell’happy hour e dei DJ set, preludio a una serata al ristorante, a passeggio nelle strade e nei tanti locali notturni di Milano Marittima.

 

Cervia

Cervia è una destinazione intramontabile della Riviera Romagnola. L’enorme spiaggia, che si fonde a nord con quella di Milano Marittima, mentre a sud, oltre le frazioni di Pinarella, Tagliata e Zadina, si unisce a quella di Cesenatico, è gestita da centinaia di ordinatissimi stabilimenti balneari che garantiscono ogni genere di comfort ai turisti, dagli ombrelloni alle attrezzature sportive. La sua morbidissima sabbia dorata non ha niente da invidiare a quella delle destinazioni esotiche più gettonate, ma a Cervia non si viene solo per stare in spiaggia: è infatti anche una rinomata meta termale e vanta un interessante centro storico attraversato dal caratteristico porto canale, lungo il quale si trovano alcuni edifici storici testimoni dell’industria e del commercio del sale che per secoli ha sostenuto l’economia locale. Oggi si può visitare il complesso completamente riqualificato dei Magazzini del Sale – dove è ospitato anche il MUSA Museo del Sale di Cervia – che racconta e valorizza la storia attraverso oggetti, immagini e documenti testimoni della civiltà del sale.

Abbiamo detto di spiagge e tradizioni, ma per chi ama le escursioni c’è anche la possibilità di visitare le famose saline di Cervia, una riserva naturale di valore assoluto dove vivono numerose specie di uccelli, tra cui gli splendidi fenicotteri, che da sempre sono i più fotografati.

Rimini

Rimini è il simbolo della Riviera Romagnola per eccellenza e, per questo, non ha bisogno di grandi presentazioni.

Lungo i 15 km di sabbia fine e dorata della spiaggiona di Rimini si trovano circa 250 stabilimenti che offrono i servizi più disparati; oltre all’immancabile sorveglianza balneare, si va dai campi sportivi alle docce, passando per il noleggio di pedalò, acquapark, giochi per bambini e zone pet friendly. Non solo: molti servizi sono accessibili anche ai diversamente abili – compreso l’accesso in acqua – e la spiaggia è coperta da una rete Wi-Fi gratuita. Non mancano ovviamente alcuni tratti di spiaggia libera dove stendere il telo o piantare il proprio ombrellone.

A Rimini c’è di tutto e, se non basta la spiaggia, si può attraversare il lungomare e fare un giro in città tra mostre, eventi, bar, discoteche, ristoranti, mercatini, stabilimenti termali, il parco tematico Italia in Miniatura – un must per i più piccoli – e perfino andare all’estero: la Repubblica di San Marino, arroccata sul Monte Titano, dista meno di 20 km.

 

Riccione

Se la riviera è un divertimentificio, come amano definirla i media, Riccione ha la fama di esserne la capitale. I parchi acquatici – l’Acquafan è il più famoso – le discoteche in collina, i locali di tendenza, le boutique, gli aperitivi nei bar e la movida in Viale Ceccarini sono un richiamo irresistibile per chi cerca qualcosa in più oltre alla sempre divertente vita da spiaggia.

Riccione è una meta che strizza l’occhio ai giovani, ma che non lascia indietro nessuno: gli stabilimenti offrono ogni genere di comodità anche alle famiglie, mentre in città mostre ed eventi animano le serate durante tutta l’estate.

 

Cattolica

Cattolica è l’ultima località della Riviera Romagnola prima del confine con le Marche. La sua spiaggia, lunga 2 km, si estende in una baia delimitata a sud dalla sagoma del Monte di Gabicce. Come nelle cittadine vicine, c’è un po’ di tutto per una vacanza senza pensieri e, appena fuori dal centro, c’è anche il Circuito Internazionale “Marco Simoncelli” di Misano, dove quasi ogni settimana si può assistere a una gara di auto o moto.

Gli stabilimenti balneari di Cattolica sono attrezzatissimi e propongono servizi tra i più variegati come piscine sulla spiaggia, noleggio tavole da windsurf, jet ski, idromassaggio, animazioni, giochi e scivoli d’acqua, il tutto sotto l’occhio attento dei bagnini: qui, grazie alle barriere frangiflutti i fondali dell’Adriatico digradano dolcemente rendendo il mare sicuro e ideale non solo per nuotare, ma anche per le famiglie con bambini.

Oltre al blog, per ulteriori approfondimenti puoi visitare il sito www.ilTurista.info

 

Altri utenti hanno visitato anche



Le immagini hanno valore puramente illustrativo; i prezzi e le informazioni possono essere soggetti a modifiche.
Visa, Mastercard, postepay, bonifico bancario